venerdì, Agosto 19, 2022
0 Carrello
Professionisti

Team building: tre trucchi per migliorare il lavoro di squadra

Come fare team building in azienda e migliorare il lavoro di squadra, la produttività e i guadagni? Scoprilo con l’articolo di UnioneIngegneri.

Team building: tre trucchi per migliorare il lavoro di squadra
314Visite

Tre trucchi per migliorare il lavoro di squadra con il team building. Chi ha fatto sport di squadra sa bene quanto il gruppo di lavoro sia importante. Lo stesso concetto, portato sul piano professionale e lavorativo, ha come obiettivo il miglioramento delle attività lavorative interne all’azienda, l’ottimizzazione del lavoro di squadra e la collaborazione tra professionisti interni a un progetto.

In questo articolo.

  1. Tre esercizi di team building per migliorare il lavoro di squadra.
  2. Come fare team building.

Come fare team building in azienda e migliorare il lavoro di squadra, la produttività e i guadagni? Scoprilo con l’articolo di UnioneIngegneri.

Fare team building significa costruire e curare tutto ciò che riguarda il lavoro di gruppo e, sopratutto, lo spirito di squadra. Migliorare le dinamiche che regolano il lavoro in team permette a grandi, medie e piccole aziende di far crescere i propri dipendenti e portarli, progressivamente, a dare sempre di più.

Tre esercizi di team building per migliorare il lavoro di squadra.

I responsabili delle risorse umane progettano e studiano ogni giorno le migliori strategie per ottimizzare il lavoro di squadra, cercando di far divertire i dipendenti e i collaboratori.

Il divertimento non può e non deve però essere l’unica strategia di team building interna a un’azienda. Stimolare e favorire il lavoro di squadra richiede tempo ed esercizi periodici finalizzati a migliorare il benessere e l’affetto tra i colleghi, oppure a spingere gli stessi colleghi a partecipare e a condividere esperienze e progetti.

Come fare team building.

Quando si imposta un lavoro di team building la prima cosa da fare è suddividere i colleghi e i dipendenti in squadra. Quando crei le squadre cerca di amalgamare sapientemente le persone cercando di evitare potenziali cause di attrito e d’inutili discussioni.

Primo esercizio per fare team building.

Con questo primo esercizio possiamo migliorare la collaborazione interna a un gruppo. Senza suddividere il gruppo di lavoro in squadre, ogni soggetto dovrà realizzare, con le modalità e gli stili che preferisce, un ritratto di un collega, del responsabile dell’azienda o di un soggetto scelto dal gruppo. L”opera” migliore sarà scelta dai colleghi e, magari, esposta in una sede fisica.

Fantasia al potere.

Creatività e fantasia sono due caratteristiche fondamentali all’interno di un team di lavoro. Sviluppare e favorirle può solo fare bene alla produttività del gruppo di lavoro. Questo gioco di team building ha come obiettivo quello di costruire un modello di collega ideale. Lavorando sia sulle caratteristiche professionali che su quelle personali si dovrà provare a delineare un’idea di collega ideale.

Agricoltura aziendale.

Collaborazione e condivisione migliorano il lavoro delle aziende. Se avete la possibilità di avere un piccolo spazio esterno, suddividere i colleghi in squadre e affidare a ogni team la progettazione e la creazione di un piccolissimo giardino aziendale. Se a mancare è lo spazio esterno, potete anche ripiegare sulla cura di un piccolo orto in serra o di un piccolo bonsai.

Scopri come fare team building all’interno della tua azienda con le lezioni di Alessio Etzi, imprenditore e trainer esperto in coaching manageriale .

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi