sabato, Giugno 19, 2021
0 Carrello
AttualitàFisco

SuperBonus 110: un accordo tra ANCE e Unicredit per favorire la riqualificazione edilizia

Riqualificazione edilizia agevolata con l’accordo per il credito tra Unicredit e ANCE. Come richiedere il Superbonus?

SuperBonus 110: un accordo tra ANCE e Unicredit per favorire la riqualificazione edilizia
645Visite

Uno dei grandi problemi del Superbonus 110, l’abbiamo evidenziato più volte, è il recupero del credito necessario allo svolgimento dei lavori di ristrutturazione e riqualificazione edilizia. Problema però, che con il recente accordo quadro stipulato tra UniCredit e Associazione Nazionale Costruttori Edili ANCE, potrebbe non essere più tale. ANCE e Unicredit hanno firmato un “patto di collaborazione” che mira a semplificare l’iter di accesso ai benefici del Superbonus 110% per le imprese associate, “l’obiettivo – dichiara ANCE – è quello di ridurre i tempi e i costi di lavorazione delle pratiche di riqualificazione energetica e sismica degli immobili del Paese”.

In cosa consiste l’accordo ANCE / Unicredit per favorire l’utilizzo del Superbonus 110?

L’accordo tra l’Associazione Nazionale Costruttori Edili e l’Istituto di Credito Milanese presieduto da Jean Pierre Mustier ha come obiettivo dichiarato il favorire l’utilizzo dei crediti relativi al superbonus 110 a tutte le aziende associata ANCE intenzionate ad applicare lo sconto in fattura al committente.

Con la firma dell’accordo le aziende associate ANCE potranno avere il supporto di una moderna piattaforma tecnologica progettata e sviluppata da UniCredit e PwC TLS, ma sopratutto potranno godere di avanzati servizi di consulenza tecnica e professionale su aspetti tecnici e fiscali relativi alla raccolta della documentazione necessaria alla banca per richiedere la cessione dei crediti o per la concessione di una linea di credito dedicata che si chiuderà alla maturazione dei crediti fiscali.

Questo rapporto inoltre, favorirà una migliore comprensione del tessuto imprenditoriale da parte degli istituti di Credito che cosi facendo potranno velocizzare ulteriormente i tempi di attivazione della pratica di Superbonus 110%.

“Con l’accordo sottoscritto oggi – affermano Andrea Casini e Remo Taricani, Co-CEOs Commercial Banking Italy di Unicredit – presentiamo anche alle PMI associate Ance l’accesso a servizi consulenziali, nonché ad iniziative e prodotti attivati sin da subito da UniCredit per dare alla propria clientela la possibilità di usufruire dei vantaggi legati all’iniziativa governativa del Superbonus. La collaborazione avviata con Ance risponde all’esigenza di innescare così un circolo virtuoso, sia in termini di ripartenza economica del Paese che di sostenibilità ambientale del patrimonio immobiliare coerentemente anche con le indicazioni della “Renovation Wave Strategy” con la quale la Commissione Europea si prefigge l’obiettivo di raddoppiare il tasso annuo di ristrutturazioni immobiliari”.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi