domenica, Maggio 16, 2021
0 Carrello
Professionisti

Gli ingegneri dell’informazione hanno la loro categoria merceologica sul MEPA

Nuove opportunità di lavoro per gli ingegneri dell’informazione. Consip ha inserito nel MEPA una nuova categoria merceologica specifica.

Gli ingegneri dell'informazione hanno la loro categoria merceologica sul MEPA
195Visite

Nuove opportunità di lavoro per gli ingegneri dell’informazione. Consip ha inserito nel MEPA una voce specifica per indicare i servizi degli ingegneri dell’informazione.

In tanti, per tanti mesi, hanno richiesto una maggiore attenzione nei confronti di tutte le categorie professionali che a vario titolo ruotano attorno alla professione di ingegnere. Un attenzione che il CNI ha sempre chiesto per tutti i settori e per tutti gli ingegneri e che l’ultima iniziativa della CONSIP sembra accontentare.

Nuove opportunità di lavoro per gli ingegneri dell’informazione. I professionisti esperti in progettazione, realizzazione e gestione dei sistemi di trattamento e trasporto delle informazioni da venerdi 9 aprile hanno finalmente la loro categoria sul MEPA.

Consip ha inserito nel MEPA una voce specifica per indicare i servizi degli ingegneri dell’informazione regolarmente iscritti negli elenchi degli albi professionali. “Ora, i professionisti della trasmissione delle informazioni – si legge nella nota stampa del CNI consegnata alle testate giornalistiche di settore – possono inserire i propri dati anagrafici nel portale del Mercato elettronico della pubblica amministrazione all’interno della categoria merceologica “Servizi professionali di ingegneria informatica e telecomunicazioni” e candidarsi per offrire servizi specifici relativa ai loro servizi.

Importanza di avere una categoria merceologica sul MEPA per gli ingegneri dell’informazione

L’inserimento di una nuova categoria merceologica sul MEPA rappresenta per gli ingegneri dell’informazione iscritti all’albo professionale un importante opportunità di lavoro ma sopratutto una decisiva presa di posizione pubblica con la quale viene riconosciuto il ruolo fondamentale di una figura professionale spesso snobbata e talvolta poco considerata. Eppure, afferma il CNI, gli ingegneri dell’informazione sarebbero fondamentali per ottimizzare i processi decisionali e operative all’interno della Pubblica Amministrazione.

“Per gli ingegneri iscritti all’Albo – ha affermato Roberto Orvieto, Consigliere del CNI – questo è un importante passo avanti che stimola ad impegnarsi ancora di più nella vita ordinistica, consapevoli che le proposte avanzate possono trovare ascolto nelle Istituzioni ed essere attuate. Siamo soddisfatti del risultato ottenuto e disponibili a fornire un ulteriore contributo per migliorare il capitolato tecnico collegato alla nuova categoria MEPA e le relative modalità procedurali”.

Quale ruolo hanno e quale importanza rivestono gli ingegneri dell’informazione?

Una risposta semplice e approfondita al perché gli ingegneri dell’informazione sono cosi importanti per lo sviluppo del sistema Italia è stata data dal Presidente Dell’Ordine degli Ingegneri di Roma, Carla Cappiello. “Gli ingegneri dell’informazione – ha commentato la Cappiello – svolgono un ruolo essenziale per lo sviluppo della digitalizzazione del nostro Paese e sempre più importante nel prossimo futuro sarà il loro apporto per l’evoluzione della nostra società. Come Ordine di Roma da sempre con la nostra Commissione informatica abbiamo lavorato per il riconoscimento delle competenze di questa figura professionale. Ringrazio il CNI e la C3i per il grande supporto in questo percorso.”

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi