sabato, Giugno 19, 2021
0 Carrello
AttualitàProfessionisti

Il Governo pensa alla Linkedin dei Professionisti Italiani

L’annuncio, nel corso del Congresso Ingegneri 2021 “semplificazione del reclutamento di figure tecniche, nasce la Linkedin dei Professionisti Italiani”

Nasce (forse) la Linkedin dei professionisti italiani!
267Visite

“Nei prossimi giorni vareremo un provvedimento di semplificazione del reclutamento di figure tecniche”, l’annuncio, che non ha mancato di far nascere qualche polemica, è stato fatto dal Ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta nel corso degli incontri del 65° Congresso Nazionale degli Ordini degli Ingegneri d’Italia, in svolgimento a Parma presso l’Auditorium Paganini.

“Appronteremo un portale – ha dichiarato il Ministro – nel quale confluiranno i curricula dei tecnici italiani, in modo da consentire alla PA di scegliere i migliori”. La Linkedin dei professionisti italiani dovrà nascere, secondo le intenzioni del Governo “anche attraverso l’ausilio delle piattaforme fornite dagli Ordini. Prevediamo contratti a termine di 3+2 anni con remunerazione all’altezza dei valori di mercato”.

Linkedin dei professionisti italiani. La fotografia del settore.

Ad oggi, secondo i dati presentati dal Governo, gli ingegneri italiani iscritti a Linkedin sono circa 240mila. Un numero importante che nelle intenzioni dell’esecutivo potrebbe rappresentare un bacino di professionalità da sfruttare anche per migliorare la P.A.

“Dopo anni di desertificazione della PA – ha dichiarato il Ministro – sarei felice che all’interno delle nostre amministrazioni ci fosse gente come voi ingegneri, capace di fare, di costruire. Oggi abbiamo un’occasione irripetibile: il PNRR. Per la prima volta l’Europa ha la capacità di fare debito comune. Per gestire i circa 235 miliardi di euro disponibili è necessario dotarsi di capitale umano, di figure professionali in grado di gestire i numerosi progetti. Solo così potremo restituire un’Italia davvero cambiata”.

La reazioni del mondo delle Libere Professioni alla proposta della Linkedin per Professionisti!

Inarsind, Associazione Nazionale di intesa sindacale di Architetti ed Ingegneri liberi professionisti in Italia, si è dichiarata concorde con il progetto di rinnovare la P.A, ma allo stesso tempo preoccupata di come la Linkedin dei Professionisti Italiani potrebbe essere concretamente realizzata.

“La Pubblica Amministrazione – ha dichiarato Inarsind in una nota stampa pubblica – va rinnovata, soprattutto in vista dell’attuazione dei progetti del Recovery Plan. Un disegno ambizioso e fondamentale, di cui noi Liberi Professionisti ci auguriamo di poterne far parte”.

Inarsind conclude la nota stampa affermando come “anche noi Liberi Professionisti siamo tra gli operatori economici stremati dalla pandemia, seguita a un decennio di crisi economica del settore, su cui il Paese deve far leva per la ripartenza e non dobbiamo essere esclusi dal reclutamento, qualunque sia la forma in cui avvenga.”

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi