lunedì, Maggio 23, 2022
0 Carrello
Professionisti

Donne ingegnere: quante siamo in Italia?Breve fotografia della professione.

In Italia le donne ingegnere sono sempre di più e nonostante il salary gap raggiungono, di numero, i livelli dei più avanzati stati europei.

Donne ingegnere: quante siamo in Italia?Breve fotografia della professione.
448Visite

Nel corso degli ultimi anni il numero delle donne ingegnere, in Italia, è cresciuto praticamente esponenzialmente arrivando negli ultimi mesi, secondo l’ultimo report del CNI, sugli stessi livelli numerici dei principali competitor europei.

In Italia le donne ingegnere sono sempre di più e nonostante il salary gap raggiungono, di numero, i livelli dei più avanzati stati europei.

In Questo Articolo.

  1. Donne ingegnere: quali sono i settore più “rosa”?
  2. Quante donne si laureano in ingegneria?
  3. Donne ingegnere: dalla laurea al lavoro cosa cambia?
  4. Sei un ingegnere? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Donne ingegnere alla riscossa. Il mondo, tendenzialmente maschile, dell’ingegneria taliana si tinge ogni giorno sempre più di rosa. In poco meno di vent’anni il numero delle ingegnere donne è cresciuto di circa il 12 per cento. Oggi i professionisti donna sono poco meno del 20% del totale, circa 174.900 donne in possesso di un titolo di laurea in ingegneria.

Donne ingegnere: quali sono i settore più “rosa”?

In passato le donne sceglievano solitamente il percorso d’ingegneria civile. Oggi, invece, le donne ingegnere riescono ad affermarsi in tutti i settore ingegneristici anche se i corsi di laurea civilistici continuano a essere la scelta privilegiata. Nel 2021, all’interno dei corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Ingegneria edile-Architettura le donne arrivano alla ragguardevole soglia del 60% degli iscritti, ma è assolutamente di tutto rispetto anche la presenza rosa nei corsi di laurea della classe L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia (36%) e in quelli della L-7 Ingegneria civile e ambientale (30,9%).

Quante donne si laureano in ingegneria?

Focalizzando la nostra analisi sui corsi di laurea, scopriamo che nel corso del 2019 sono state ben 7.703 le donne ad aver completato con successo il percorso di studi. Praticamente identico (7.200) il numero di donne che invece hanno conseguito il titolo di studio triennale in ingegneria. In tutto, quindi, nell’ultima rilevazione CNI sono state poco meno di quindicimila le donne che hanno conseguito una laurea in ingegneria.

Donne ingegnere: dalla laurea al lavoro cosa cambia?

Dopo dodici mesi dalla laurea il 74% delle donne che hanno conseguito il titolo di studio in ingegneria industriale e in ingegneria dell’informazione ha trovato un lavoro. Rallenta invece la percentuale di occupazione garantita dalle facoltà d’ingegneria civile, a un anno dalla laurea “solo” il 54% è riuscito a trovare un lavoro.

Sei un ingegnere? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare da solo il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNI.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi