domenica, Ottobre 24, 2021
0 Carrello
Professionisti

4 professionisti della Cyber Security di cui non potrai più fare a meno!

I professionisti della Cyber Security: quattro professionisti che lavorano per garantire la sicurezza d’aziende e professionisti.

4 professionisti della Cyber Security di cui non potrai più fare a meno!
172Visite

Oggi la richiesta di professionisti in cyber security risulta essere costantemente in crescita. Sempre più aziende e organizzazioni richiedono infatti le loro competenze e abilità per proteggere i dati e i sistemi da attacchi di hacker e di malintenzionati.

I professionisti della Cyber Security: quattro professionisti che lavorano per garantire la sicurezza d’aziende e professionisti.

  1. Responsabile della sicurezza dei sistemi informatici.
  2. Security Architect.
  3. Cyber Security Analyst.
  4. Ingegneri di rete.

In questa situazione, la domanda di talenti qualificati specializzati in cyber security supera l’offerta di candidati disponibili. Ma chi sono gli esperti e i professionisti della cyber security di cui la tua azienda non può proprio fare a meno?

Responsabile della sicurezza dei sistemi informatici.

Quando assumi un responsabile per la sicurezza dei sistemi informativi, stai assumendo un professionista che deve essere capace di dirigere, quasi come un direttore d’orchestra, tutti gli aspetti relativi alla sicurezza digitale di un’azienda.

Nel dettaglio, un professionista in cyber sicurezza si occupa di supervisionare la creazione delle infrastrutture di sicurezza IT, d’implementare le policy aziendali e le best practices, gestire gli audit di sicurezza e valutare il grado e il livello di vulnerabilità e le potenziali minacce in entrata.

I responsabili della cyber security hanno, inoltre, anche il compito di creare e ottimizzare strategie finalizzate a migliorare l’affidabilità e la sicurezza dei progetti IT e lo sviluppo di software proprietari.

Security Architect.

Il Security Architect studia e analizza l’infrastruttura aziendale e cerca d’individuare, anticipandole, tutte le potenziali minaccia in entrata. Un Security Architect può operare come dipendente o come libero professionista, in questa veste esegue un’analisi completa e approfondita sulla “salute” informatica di un’azienda e stila un report, indicando cosa è necessario fare per migliorare la sicurezza digitale di un business senza compromettere le prestazione dei sistemi aziendali.

Un professionista esperto in “architettura della sicurezza” esegue dei test dettagliati e cerca di rilevare e monitorare tutte le attività sospette e le minacce cosi da aiutare un’azienda a migliorare il proprio approccio alla sicurezza IT e a ridurre il rischio di futuri attacchi informatici.

Cyber Security Analyst.

Individuare e prevenire le minacce, lavorando allo sviluppo della sicurezza delle reti e delle infrastrutture IT è il compito di un Cyber Security Analyst.

Un Analista della cyber sicurezza è un professionista specializzato nell’individuazione e nella prevenzione delle minacce e nell’attivazione di specifici protocolli mirati ad anticipare e reprimere potenziali attacchi informatici che possono essere indirizzati contro hardware, software e reti aziendali.

Ingegneri di rete.

Un ingegnere per la sicurezza delle reti è un ingegnere informatico che ha deciso di specializzarsi nelle attività mirate all’ottimizzazione dei flussi di dati all’interno di una rete d’informazioni. In pratica un Ingegnere di rete si occupa di garantire il corretto “passaggio” dei dati e delle informazioni all’interno di una rete di comunicazione.

Allo stesso tempo però, deve preoccuparsi che tutti gli utenti abbiamo accesso facilitato alle informazioni e ai dati condivisi e che questi dati possano essere scambiati e veicolati tra i diversi soggetti autorizzati.

Conoscenza pratica degli strumenti tecnici come firewall, server, routers, strumenti di amministrazione, cablaggi e protocolli di rete sono il pane quotidiano di un ingegnere di rete.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi