martedì, Luglio 23, 2024
0 Carrello
Attualità

Re Stelvio Mapei 2024: la passione sale in quota

Atleti e appassionati di corsa e ciclismo pronti a sfidarsi, dal cuore di Bormio fino al leggendario Passo dello Stelvio, nel nome dello sport

Re Stelvio Mapei 2024: la passione sale in quota
252Visite

È tutto pronto per la 39ª edizione della Re Stelvio Mapei. La manifestazione sportiva, che vede collaborare dal 2005 Mapei con l’U.S. Bormiese, offrirà agli appassionati di ciclismo e podismo l’opportunità di mettersi alla prova sulla storica salita che da Bormio porta al Passo dello Stelvio.

Atleti e appassionati di corsa e ciclismo pronti a sfidarsi, dal cuore di Bormio fino al leggendario Passo dello Stelvio, nel nome dello sport

Domenica 14 luglio alle ore 8.50 prenderà il via il raduno cicloturistico non competitivo per bici a pedalata assistita. Successivamente avranno spazio tutte le altre iniziative: la mezza maratona da 21 chilometri riservata ai tesserati Fidal o Enti di propaganda, la manifestazione podistica aperta a tutti, le gare ciclistiche agonistiche femminili e maschili riservate ai tesserati F.C.I. ed Enti Consulta, fino al Cicloraduno Mapei Memorial Aldo Sassi, per tesserati e non. Il numero massimo di iscrizioni è fissato a 3.000 partecipanti.

La Re Stelvio Mapei è molto più di una semplice gara. È una giornata di sport, natura e celebrazione della passione condivisa per il ciclismo e il podismo. Una manifestazione che ogni anno richiama a Bormio atleti e appassionati da tutto il mondo, pronti a sfidare se stessi su un percorso di 21 chilometri con un dislivello di 1.533 metri, immersi in uno dei paesaggi più spettacolari delle Alpi. Inoltre, rappresenta pienamente i valori che Mapei condivide con gli sportivi: passione, fatica, impegno e lavoro di squadra.

La Re Stelvio Mapei è anche un’occasione per confermare la passione di Mapei per il mondo del ciclismo, un impegno che continua da oltre 30 anni e che vedrà l’azienda milanese ancora una volta come Main Partner di UCI nei Mondiali di ciclismo su strada che si terranno dal 21 al 29 settembre a Zurigo in Svizzera.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi