mercoledì, Dicembre 11, 2019
0 Carrello
Edilizia

Nuova documentazione tecnica POROTON® sulla “Muratura Portante” aggiornata alle NTC 2018 e Circolare 2019

La nuova documentazione tecnica POROTON® sulla Muratura Portante, scaricabile nell’area Download del sito www.poroton.it, si pone come semplificazione e guida di pratico utilizzo per la progettazione di murature portanti antisismiche sicure e resilienti.

Documentazione tecnica POROTON® sulla Muratura Portante
131Visite

L’evoluzione della normativa in ambito strutturale e le nuove conoscenze scientifiche, conducono ad un quadro relativo alla muratura portante ampio ed aggiornato.

La nuova documentazione tecnica POROTON® sulla Muratura Portante, scaricabile nell’area “Download” del sito www.poroton.it, si pone come semplificazione e guida di pratico utilizzo per la progettazione di murature portanti antisismiche sicure e resilienti.

>>> Scarica la documentazione tecnica sulla Muratura portante aggiornata alle NTC 2018 + Circolare 2019.

Contenuti della nuova documentazione tecnica

La muratura portante in laterizio è ad oggi uno dei sistemi costruttivi più studiati, più normati e più efficaci per la realizzazione di costruzioni caratterizzate da elevati livelli di sicurezza e resilienza alle azioni sismiche.

La nuova documentazione tecnica pone in evidenza innanzitutto la grande differenza di risposta sismica degli edifici in muratura “esistente”, caratterizzati da vulnerabilità ben note e codificate, rispetto agli edifici in muratura “moderna” POROTON®, caratterizzati invece da un ottimo comportamento che garantisce ampi margini di sicurezza. L’efficacia delle moderne murature POROTON® è stata rilevata sul campo, attraverso l’attività di ricerca svolta con le ricognizioni post-terremoto (Centro Italia 2016, Emilia 2012 e L’Aquila 2009).

Con riferimento al nuovo quadro normativo, recentemente aggiornato con le NTC 2018 e con la Circolare 2019, la documentazione commenta e sintetizza i requisiti e le regole di progettazione attraverso approfondimenti, schemi, illustrazioni ed esempi.

Con ciò si pone come guida di pratico utilizzo per i tecnici, fornendo gli elementi necessari per progettare costruzioni antisismiche in muratura portante (in muratura ordinaria o in muratura armata), capaci di sviluppare l’ottima risposta sismica vista per gli edifici oggetto di ricognizione post-terremoto.

Dapprima viene trattata la classificazione dei materiali costituenti la muratura (elementi resistenti e malta), passando poi ai concetti di organizzazione strutturale ed alle regole e requisiti da applicarsi opportunamente per la progettazione alle azioni non sismiche e per quella alle azioni sismiche.

Si descrivono poi nel dettaglio i sistemi di muratura impiegabili come strutturali in funzione della pericolosità sismica e delle caratteristiche di blocchi, malte e tipologie di tessitura muraria.

Viene fornito inoltre un inquadramento delle analisi e verifiche da svolgersi per le azioni non sismiche e sismiche, segnalando i parametri salienti da considerare e riportando per esteso la verifica semplificata applicabile nel caso di “costruzioni semplici” o “edifici semplici”.

Vengono infine trattate le caratteristiche meccaniche fondamentali della muratura descrivendone dettagliatamente le modalità di determinazione attraverso tabelle e formule, avvalendosi anche di grafici ed esempi pratici di calcolo relativi a diverse tipologie di muratura ordinaria e di muratura armata.

La documentazione propone anche alcuni focus tematici su diversi argomenti quali: la Demolizione/Ricostruzione in applicazione delle attuali agevolazioni fiscali tra cui il Sisma Bonus, la realizzazione di tracce impiantistiche, la nuova regola del “metro d’angolo”, il ruolo del Direttore dei Lavori.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi