domenica, Febbraio 25, 2024
0 Carrello
Attualità

Costruzione di nuove scuole attraverso i fondi del PNRR

Il PNRR scuola (o PNRR Istruzione) è il Piano Nazionale di Resistenza e Resilienza dedicato al mondo della scuola. Sono 216 le nuove scuole, innovative e sostenibili, che saranno finanziate con questo piano d’investimento ed edificate sui territori di 85 Province.

Costruzione di nuove scuole attraverso i fondi del PNRR
764Visite

L’importanza di impiegare tecnologie innovative-sostenibili e di costruire con rapidità 

Il PNRR scuola (o PNRR Istruzione) è il Piano Nazionale di Resistenza e Resilienza dedicato al mondo della scuola. Sono 216 le nuove scuole, innovative e sostenibili, che saranno finanziate con questo piano d’investimento ed edificate sui territori di 85 Province.

È in corso una fase davvero importante per le architetture scolastiche italiane, durante la quale tanti saranno chiamati a dare il proprio contributo: dalle scuole agli Enti Locali e alle Regioni, dai progettisti alle aziende fornitrici.

Gli investimenti previsti e linee guida per la progettazione

Sono diversi gli ambiti di investimento per l’edilizia scolastica:

  • Costruzione di nuove scuole di I° e II° livello;
  • Aumento degli asili nido e delle scuole d’infanzia;
  • Potenziamento delle infrastrutture per lo sport a scuola;
  • Potenziamento degli spazi per le mense;
  • Nuove aule didattiche e laboratori.

Tutti però hanno un unico filo conduttore, ovvero quello di rispettare i requisiti di sicurezza, inclusività, innovazione e sostenibilità. Le Linee guida che orientano la progettazione e la costruzione dei nuovi istituti scolastici, presentate dal Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, sono alla base del concorso di progettazione delle nuove scuole previste dal PNRR.

MTR® System: la tecnologia innovativa per le scuole del futuro

Se parliamo di “La scuola per l’Italia di Domani”, per la sua realizzazione non possiamo non ricorrere alle metodologie e ai materiali da costruzione del futuro.

Tanti progettisti e tante imprese hanno già scelto e stanno scegliendo come soluzione costruttiva per il proprio progetto scolastico MTR® System. Un unico sistema per rispondere alle diverse esigenze tecniche ed economiche.

Nelle “Linee guida” sono espresse come aspetti fondamentali la rapidità di esecuzione e assemblaggio, e la sostenibilità dei componenti e dei materiali: “L’economicità della struttura va ricercata non solo nel costo degli elementi scelti – possibilmente in relazione con il contesto territoriale e di facile reperibilità di mercato – ma anche: i) nella rapidità di esecuzione e assemblaggio; ii) nella riciclabilità dei componenti e dei materiali di base; iii) nella durata e semplicità di gestione.”

La soluzione di prefabbricazione leggera MTR® System soddisfa pienamente queste richieste.
Con l’impiego delle travi MTR® si riducono notevolmente i tempi per la realizzazione delle strutture orizzontali, grazie alla velocità e facilità di montaggio rispetto alle equivalenti travi in cemento armato. Il tutto movimentando elementi metallici leggeri che si posizionano direttamente sui pilastri, senza l’onere dell’assemblaggio delle travi in opera e riducendo –  o eliminando – la necessità di casseri e puntelli.

Non meno importante è la sostenibilità. Le travi MTR®, dotate della certificazione Remade In Italy, sono prodotte fino al 92% con materiale riciclato, basandosi su uno schema di tracciamento che offre al consumatore finale massima affidabilità, a garanzia della trasparenza sui processi aziendali volti al recupero delle materie prime, risparmio di CO2 e di energia. 

Infine, le diverse tipologie di travi MTR® sono in grado di offrire una soluzione costruttiva completa sia per la copertura di grandi luci (come gli auditorium e le palestre), sia per la realizzazione di maglie strutturali più larghe garantendo una migliore distribuzione degli spazi interni per le aule (con travi a spessore di solaio che arrivano anche a 9 mt. superando i limiti dimensionali delle travi in C.A).

La scuola media “R.Monterisi”di Bisceglie: un esempio di copertura a grandi luci in tempi brevi

Metal.Ri è stata protagonista di un importante intervento infrastrutturale per l’edilizia scolastica della città di Bisceglie (BA): i lavori di adeguamento sismico, ampliamento ed efficientamento energetico della scuola media “R.Monterisi”. 

Solo 3 minuti per montare un elemento MTR® totalmente autoportante e 20 minuti per realizzare la copertura della moderna arena-auditorium, della superficie totale di 700 mq, impiegando tre travi MTR® A.

Con estrema velocità è stato possibile coprire grandi luci fino a 16 metri, movimentando elementi metallici leggeri che dal camion sono stati posizionati direttamente sui pilastri, senza bisogno di spazi di stoccaggio.

“Armatura, cassero ed autoportanza in un solo elemento MTR® A grandi luci”

Scuola Media Monterisi di Bisceglie

Le opportunità offerte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza apre la possibilità di un rinnovamento diffuso degli edifici scolastici che non ha precedenti nella recente esperienza italiana.
Noi di Metal.Ri siamo fieri di poter mettere a disposizione di questi significativi interventi la nostra tecnologia e consulenza per poter costruire questa nuova idea di scuola.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi