• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Prevenzione Incendi

Convegno tecnico, sistemi di rivelazione incendi e di evacuazione

Appuntamento a Pistoia per la presentazione di una sessione tecnico-formativa finalizzata ad offrire ai professionisti le basi per una corretta progettazione e installazione secondo le normative vigenti

 


Convegno tecnico, sistemi di rivelazione incendi e di evacuazione

19/09/2013. La propagazione di fumi e fiamme in caso di incendio rappresenta la principale causa di decessi e danni ai beni materiali. Per i locali caratterizzati dalla presenza di pubblico, è prescritto l’utilizzo di dispositivi di rivelazione fumo e di evacuazione audio di emergenza.

 

Venerdì 4 ottobre 2013, alle ore 9.00, presso il complesso storico monumentale di Bellavista, il Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Pistoia presenta un convegno tecnico sulla progettazione e sul dimensionamento dei sistemi di rivelazione incendi e di evacuazione vocale di emergenza.

 

Il seminario affronta l’ultima evoluzione normativa (UNI 7240-19; EN 54-1, UNI 995 con cenni alla versione 2013 in fase di rilascio) e segue una linea tecnica volta a chiarire e offrire una risposta ai principali quesiti progettuali e installativi che potrebbero compromettere l’intera conformità dell’impianto.

 

Relatori dell’evento saranno: l’Ing. Guglielmo Guglielmi, comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Pistoia; l’Ing. Fabrizio Vestrucci, funzionario del ministero dell'Interno; l’Ing. Andrea Moneta, membro UNI Working Group “Rivelazione incendi” TC 72; l’Ing. Moreno Zampieri e l’Ing. Roberto Silla, membro CEI TC 20.

 

L’iscrizione al seminario è gratuita ma è necessario confermare la partecipazione entro il 2 ottobre. Le adesioni potranno essere inviate via fax o via mail mediante la compilazione di un modulo disponibile al link http://www.vigilfuoco.it/sitiVVF/pistoia/notizia.aspx?codnews=21258&s=91

 

Il convegno è valido per l’aggiornamento obbligatorio dei professionisti iscritti nelle liste del ministero dell’Interno. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!