• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri

Concorso pubblico per ingegneri: domande entro il 28 dicembre

L'Unione di Comuni delle Valli del Reno, Lavino e Samoggia hanno indetto concorso pubblico per ingegneri: un istruttore tecnico direttivo con contratto di sei mesi

 


Concorso pubblico per ingegneri: domande entro il 28 dicembre

L'Unione di Comuni delle Valli del Reno, Lavino e Samoggia (BO) hanno indetto un concorso pubblico per ingegneri, al fine di rintracciare la figura professionale di un di istruttore direttivo tecnico da destinare al servizio a tempo determinato (18 h settimanali per sei mesi) nel Comune di Monte San Pietro nel settore di 'Gestione del Territorio'.Il bando del concorso pubblico per ingegneri è stato pubblicato on line sull’albo pretorio dell’ente proponente.

Quali sono i requisiti per poter partecipare al concorso pubblico per ingegneri indetto dall’ Unione di Comuni delle Valli del Reno, Lavino e Samoggia ?

Al concorso potranno partecipare i laureati in ingegneria e architettura, inviando la propria candidatura entro la data del 28 dicembre 2015, il titolo di laurea deve essere stato conseguito a ciclo unico o laurea specialistica in una delle classi di concorso indicate nel bando dell''Unione di Comuni delle Valli del Reno, Lavino e Samoggia. Nel sito dell’unione dei comuni http://www.unionerenolavinosamoggia.bo.it è presente il fac-simile della domanda da compilare insieme al pdf dell'avviso di selezione pubblica.

Come saranno effettuate le selezioni per il concorso ?

La selezione sarà effettuata in due fasi:

  • l’esame dei curricula

  • colloqui di valutazione delle competenze dei candidati.

Una volta terminata la selezione il professionista sarà sottoposto ad un trattamento economico mensile con una retribuzione tabellare di 888,55 euro + iva, un' indennità di comparto pari a 25,95 euro, indennità di posizione pari a 456,89 euro e un'indennità di risultato fino ad un massimo del 25% del valore della posizione. Spetteranno al candidato, per tutto il periodo dell'incarico semestrale, la tredicesima e l'assegno famigliare laddove sia dovuto. Il trattamento economico è quello definito per la categoria di inquadramento dal contratto nazionale di lavoro personale non dirigente comparto Regioni e Autonomie Locali.





News correlate


Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!